Ninna mamma ninna oh

Questo pomeriggio sono tornata al Baby center per un altro corso mami e papi experience. Oggi era la volta del “Ninna mamma”: la docente ci ha insegnato a fare le vocalizzazioni e poi una ninna nanna.

Devo dire che ero un po’ scettica, e anche un po’ spaventata, dato quanto sono stonata. Temevo ci ascoltasse cantare singolarmente, invece per fortuna lo abbiamo fatto in gruppo. E’ stato istruttivo, soprattutto la parte di vocalizzazione. Poco dopo aver iniziato a cantare Adele ha fatto sentire tutto il suo apprezzamento con una bella capriola. E lo stesso gli altri bimbi nelle pance delle future mamme presenti. In più probabilmente questi esercizi vocali ci torneranno utili in fase di travaglio, se saremo così lucide da ricordarci di utilizzarli.

La ninna nanna invece non mi ha entusiasmato, non tanto per la melodia, che era carina, ma per le parole, totalmente prive di senso. Anche la ranocchietta deve aver capito che non mi sconfinferava, perchè ha smesso di muoversi. Però ho avuto la conferma che i bimbi sono attratti come magneti dalla musica. Mentre stavamo cantando una nanetta che era nel negozio con i genitori, li ha lasciati a sé stessi e si è precipitata ad ascoltarci. E se le è piaciuto il nostro coro non certo professionista, figuriamoci cosa può fare un buon cd. Devo seriamente iniziare a preparare una compilation!

Articolo creato 75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: