– 20: il trio

La disidrosi inizia a dare un po’ di tregua, anche se la guarigione totale è ben lontana… Stanotte almeno sono riuscita a dormire quasi sei ore, un vero lusso. Quindi eccomi al pc.

In questi giorni ho combinato ben poco, più che altro mi sono aggirata per casa tipo zombie facendo la spola tra divano, frigo e bagno. Nonostante tutto, i preparativi per la ranocchietta procedono. Abbiamo ritirato il trio (la scelta è caduta sul Book della Peg Perego), gentilmente offertoci dai quattro futuri nonni, e ho preparato la cullina di Adele. Non vi dico l’effetto che mi ha fatto posizionarla di fianco al letto, si fa tutto sempre più reale.

Culla

So che sembra un controsenso, cosa può esserci di più reale dei movimenti che sento dentro, ogni ora più forti? Eppure ancora adesso, a meno di tre settimane (ipoteticamente, certo) dal parto non riesco bene a realizzare cosa sta per accadere. Chi sta per arrivare. La ranocchietta è un pensiero al momento, delle foto sgranate in bianco e nero, un cocomero gigante al posto della mia pancia, fitte all’addome. Ma è anche tanto di più, è il sogno di una famiglia. Non so cosa proverò quando la stringerò per la prima volta tra le braccia, se mi innamorerò all’istante o se impiegherò un po’ di tempo per perdere la testa. So solo che noi tutti la stiamo aspettando con fermento, e che siamo impazienti di dirle: “benvenuta!”.

Articolo creato 75

0 commenti su “– 20: il trio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: